FANDOM


  1. RINVIA FAVIJ The Coglioneh

    AVVISO:  questa è una piccola fan fiction su Favij, come se ce ne fosse bisogno.

Era una tranquilla serata di maggio, quando Favij si mise al computer.

Voleva provare il nuovo gioco che gli avevano regalato dei fan, cosicché potesse prepararsi al prossimo video pieno di urla e risate.

Quando iniziarono a parlare, Favij, ebbe un enorme capogiro, e vide, per una frazione di secondo,dei tizi con delle maschere inquietanti, e no, non le maschere alla V per Vendetta, o le solite maschere di Halloween, ma quelle dei merdoni, gli inquietanti bimbetti del Capobastone.

Tornato a casa, accese il vecchissimo PC, che oramai, a causa dell’età, non teneva sulla scrivania, ma sul WC ed iserí la cacca.

Il gioco si chiamava Kill the Favij?.exe.

Sapeva che non doveva aprire i file .exe, era molto rischioso.

Una volta, un suo amico, Michele, ok, avete capito tutto, ennesima creepypasta.

Ignorò questo fatto, e installò Kill the FaviJ?.

Il gioco, iniziò come tutti i soliti capitoli di Slender, cioè doveva trovare le solite otto pagine, con i soliti strani disegnini, ma c’era qualcosa di strano, qualcosa che gli faceva battere il cuore, qualcosa che gli dava una ancor più strana sensazione: era la paura, e lui, non aveva mai paura, infatti fingeva sempre di spaventarsi per eccitare i bimbinutella!

Passarono le ore, durante le quali, i suoi simpatici genitori danzerini (scusate ma sono ricretinito per le ore passate a vedere Favij), uscirono per andare a fare spese.

Era solo.

Era finalmente giunto alla settima pagina, ed aveva visto l’ultima, quando, sentì un rumore.

Era il suono di una scorreggia.

Non aveva mai sentito quell'odore, visto che puzzava moltissimo

Continuò a giocare, non curandosi delle scorregge.

Ad un certo punto, apparve.

Apparve Capobastone, con quel suo dannato passamontagna da maniaco, e quel suo ancor più dannato bastone.

Lanciò un urlo.

Un urlo lunghissimo, agghiacciante, e pieno di terrore da femminuccia.

Non ebbe mai gridato così, nemmeno in Amnesia. Anzi, non ebbe mai gridato affatto.

Provò a correre, ma il computer, non funzionava, fungeva solo il video, mentre il gioco continuava, lui iniziò a imprecare,  dicendo la più grande sfilza di bestemmie, come quelle che usa per far eccitare le sue bambine.

Capobastone, si mise a ridere.

Alzò la mano, e vide le teste dei suoi genitori penzolanti, con il sangue che colava ancora.

All’improvviso, Capobastone, tirò per i capelli Favij, trascinandolo nello schermo, ma si materializzò lo Satana.

Favi, pensò tra se e se: Cacchio, sono fregato, fine dei soldi, è la mia ora.

E mentre pensava, si mise a piangere, vedendo i suoi ricordi, gli spaventi recitati, le finte risate, l’amore che provava per la sua partnership.

Lo Slender aiutó Capobastone a stuprare a sangue Favij, fine.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale